La maledizione del cuscino di leone marino argentino

Un leone marino argentino mostra orgoglioso i propri baffi poco prima che gli vengano tagliati e spediti in Svezia per andare a far parte di cuscini di lusso. Join “Save the Baff

Ed eccoti che compri il materasso con memory foam e backup delle ultime 10 posizioni che registra quella che ti ha fatto dormire meglio, te la ripropone e tu devi solo mugugnare “mmmm” per attivarla, e poi delle lenzuola di lino d’alpaca bi-gender e un cuscino con baffi di leone marino argentino (*) completo di firma ricamata con i capelli di Sai Baba che ti infondono serenità.
Ma quello che ti fa dormire davvero bene è l’aver lavorato tutto il giorno.

Cerchi le spiagge più assolate con la sabbia più fine e bianca che cazzo deve sembrare neve e il cameriere che serve la caipirinha deve essere mulatto ma non troppo, gentile e servizievole ma non servile.
Ma quello che ti fa davvero godere il sole sono i sei mesi di profondo inverno e nebbia malefica appena passato.

Ti prendi la televisione a 800 pollici con speaker digitali che ti sparano i bassi regolati in base alla tua biomassa in modo che siano in unisono con il tuo io piú profondo.
Ma quello che ti rende davvero felice è che il film è bello.

Continua a leggere La maledizione del cuscino di leone marino argentino

Ragionamenti sulla violenza

ghandi ho ucciso un bambino
un uomo giustamente incazzato

Se vedi un tipo che picchia una vecchietta, ti sale il sangue alla testa e ti viene istintivo, usando violenza, difenderla.
Capita anche alle persone più tranquille del mondo.
E’ latente in tutti noi.
La maggior parte del tempo non si manifesta ma in presenza di altra violenza, si attiva, sorprendendoci.

Ma la violenza non è di per sè negativa.
Se salvi la vecchietta, il pugno che hai dato al farabutto è cosa Buona e Giusta.

La violenza è contagiosa, si trasmette.
Per capirne le dinamiche a me risulta efficace considerarla come dell’energia.

Continua a leggere Ragionamenti sulla violenza