Europa

Io questa cosa dell’Europa che non funziona e quindi si deve tornare agli Stati indipendenti non la condivido.
Il discorso potrebbe avere forse senso se l’Europa esistesse grazie all’intuizione di qualche politico, se l’avesse creata qualche statista.
Ma l’Europa esiste perché i treni vanno più veloci e gli aerei costano meno.
L’Europa esiste perché posso andare a Barcellona con 50 € in due ore.

Allo stesso modo dell’Italia che era una evoluzione inevitabile rispetto ai vari regni.
Non perché l’Italia sia un concetto superiore in sé, ma perché il viaggio da un capo all’altro del paese ad un certo punto è diventato breve.
Se siamo passati dalla tribù, al villaggio, alla città e siamo arrivati all’Europa è grazie agli ingegneri non ai politici.
I politici ci hanno messo solo praticamente la firma.
E quindi tornare indietro non ha senso perchè l’ingrandimento è un’evoluzione naturale.

Leggi tutto “Europa”

TripLife 1.0 – Interviste – Lucia Pedroni, 4 anni dopo (34)

TripLife 1.0 - Manuale per vivere e lavorare viaggiandoQuesto é un capitolo del libro che sto scrivendo online…da nove anni (si, mi sono preso una bella pausa!):
TripLife 1.0 Manuale per Vivere e Lavorare Viaggiando.
Qui c’é la presentazione.
Mandami commenti, critiche e suggerimenti, mi aiuterai a scriverlo nel miglior modo possibile.
Questo capitolo si chiama:

Interviste – Lucia Pedroni – 4 anni dopo

1) Vai, ti facciamo l’esame. Nella prima intervista dicevi “Ho lasciato perché mi sentivo come un uccello in gabbia, volevo conoscere il mondo, imparare le lingue”. Dove sei stata e che lingue hai imparato?

Ho lasciato l’Italia a maggio del 2005. Ai tempi parlavo solo Italiano e male.
Il pretesto per andarmene era imparare il tedesco che mi sarebbe servito per lavoro. Era una scusa che il mio capo non si era bevuto, sapeva benissimo che una volta conosciuta la libertà non sarei mai tornata. Me lo disse, io non gli credetti. Nonostante ciò mi lasciò libera di andarmene anche se avevo l’obbligo di restare almeno 3 anni per i corsi che mi avevano pagato.

Fui in Germania per 8 mesi, poi in Spagna 2 anni, in Irlanda 7 mesi, in Nuova Zelanda, Australia, Indonesia 6 mesi. In Sud America 5 mesi.
Parlo spagnolo ad un buon livello, tedesco e inglese da migliorare ma posso orgogliosamente metterli nel CV.

Leggi tutto “TripLife 1.0 – Interviste – Lucia Pedroni, 4 anni dopo (34)”