Europa

Io questa cosa dell’Europa che non funziona e quindi si deve tornare agli Stati indipendenti non la condivido.
Il discorso potrebbe avere forse senso se l’Europa esistesse grazie all’intuizione di qualche politico, se l’avesse creata qualche statista.
Ma l’Europa esiste perché i treni vanno più veloci e gli aerei costano meno.
L’Europa esiste perché posso andare a Barcellona con 50 € in due ore.

Allo stesso modo dell’Italia che era una evoluzione inevitabile rispetto ai vari regni.
Non perché l’Italia sia un concetto superiore in sé, ma perché il viaggio da un capo all’altro del paese ad un certo punto è diventato breve.
Se siamo passati dalla tribù, al villaggio, alla città e siamo arrivati all’Europa è grazie agli ingegneri non ai politici.
I politici ci hanno messo solo praticamente la firma.
E quindi tornare indietro non ha senso perchè l’ingrandimento è un’evoluzione naturale.

Leggi tutto “Europa”

La Ciabatta

11-arnaldo-cavallari-fa-il-pane
Arnaldo prima di infornare

OTTOBRE 2015

E finalmente gli chiedo:

  • «Cosa sono quei punti sulla mappa?»
  • «E’ dove sono andato a insegnare a fare la Ciabatta no?!»
  • «Davvero? E perchè?»
  • «Mi invitavano, io insegnavo a fare la Ciabatta e loro compravano la farina del nostro mulino».

E in pratica viene fuori che si è inventato la Ciabatta per sfida.
Gli stava sul gozzo che i francesi se la tirassero con la Baguette, il pane più morbido del mondo, e voleva crearne uno con ancora più umidità.
E lui, mugnaio, non panettiere, trasformò quella stanza in forno, studiando le farine migliori e come un Frankestein del pane dopo un po’ venne fuori la Ciabatta.

Leggi tutto “La Ciabatta”