La Ciabatta

11-arnaldo-cavallari-fa-il-pane
Arnaldo prima di infornare

OTTOBRE 2015

E finalmente gli chiedo:

  • «Cosa sono quei punti sulla mappa?»
  • «E’ dove sono andato a insegnare a fare la Ciabatta no?!»
  • «Davvero? E perchè?»
  • «Mi invitavano, io insegnavo a fare la Ciabatta e loro compravano la farina del nostro mulino».

E in pratica viene fuori che si è inventato la Ciabatta per sfida.
Gli stava sul gozzo che i francesi se la tirassero con la Baguette, il pane più morbido del mondo, e voleva crearne uno con ancora più umidità.
E lui, mugnaio, non panettiere, trasformò quella stanza in forno, studiando le farine migliori e come un Frankestein del pane dopo un po’ venne fuori la Ciabatta.

Leggi tutto “La Ciabatta”

Donne e motori

arnaldo-pane-e-donne-1

Ed eccoci in questa stanza disordinata con un grande forno da fornaio da un lato e poi un tavolo, sedie e frigo anni ’80 di quelli come si vedevano una volta nelle nostre case prima che arrivasse Ikea a rendere tutto più bello, nuovo, funzionale e arido di storie.

Un tavolo anonimo comprato probabilmente nel 1976 a pochi soldi ma sul quale si sono sicuramente depositati quarant’anni di bevute, risate e lacrime e quindi comunque meno anonimo dell’ultimo modello di Norråker.
E ai muri tanti poster pieni di macchine da rally, pane, e farine.
E un gran mappamondo con tanti puntini rossi e qualche foto e ritaglio di giornale attaccati con il coccolino.
Ce n’è una di una ragazza nera con una figura snella e sexy, vicino al Brasile.

Mi domando: «siamo finiti nella casa di un viaggiatore?».

Leggi tutto “Donne e motori”