Sulla speranza di un incontro galante

pane-naturale-italiano-1
le mani e il pane di Arnaldo Cavallari

E poi non ditemi che non è vero che tutto inizia dalla mente.

Questa storia per esempio inizia da una scintilla di curiosità che mi pungolò in un centro commerciale di Bangkok qualche anno fa.
Stavo scegliendo quale pane comprare e, distesa accanto alle altezzose Baguette, c’era l’umile Ciabatta.
L’avevo già vista a Bali, Buenos Aires e in vari altri paesi.

  • «Pensa te, la Ciabatta, perfino a Bangkok. Chissà che origine ha?»

Mi aspettavo avesse origini antiche, tipo dagli Etruschi che nel quarto secolo a.c. si inventarono questa pagnotta per spararsi dei panini alla mortadella e farsi delle feste al chiaro di luna indimenticabili durante gli equinozi estivi.

Leggi tutto “Sulla speranza di un incontro galante”

Il verde di Bali

campi verdi come bali
La foto non rende onore al verde che si vedeva ieri. Era proprio come quello di Bali, giuro.

Oggi il colore del grano a Martellago ricorda quello delle risaie di Bali.

Un giorno da bambino mia madre ci raccontò di un amico che quasi morí affogato e disse:
“l’inferno è il rendersi conto di quello che non hai fatto in vita, mentre stai per morire”.

Non credo di averle dato alcun segno di esserne stato colpito. Ricordo di esserne stato colpito, diciamo, moderatamente.
Ma quella frase non mi ha mai lasciato ed ecco che oggi torna a galla in un blog.
Io la metto qui e forse qualcuno che la leggerà ne sarà moderatamente colpito e la passerà alla prossima generazione.
E forse nel 2057 sarà un proverbio tipo “mentre anneghi ti mancano più le cose che non hai fatto che il respiro”.
Ecco come forse nascono le culture. Leggi tutto “Il verde di Bali”

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi