Non vedo più ragazzini giocare al pallone

la vittoria dell'ordine
Il campetto dietro casa ora è come lo volevano loro: perfetto, silenzioso e morto.

Non vedo più ragazzini giocare al pallone a Martellago.
Oddio sì, li vedo nel campo sportivo con tanto di casacche e allenatore.
Ma quello non è “giocare al pallone”, quello è “andare a calcio”.
Sono cose completamente diverse, abbiate pazienza.

Quando eravamo ragazzini noi giocavamo ogni pomeriggio, in qualsiasi prato o piazza del paese.
Giocavamo nella piazzetta di via Cà Nove con il cancello di ferro che faceva da porta e ogni volta che tornava una macchina ci interrompeva.
Poi ci spostammo sul campo dietro casa, un prato praticamente abbandonato dove l’erba non cresceva troppo alta solo grazie a noi.
Giocammo centinaia di partite con gli Angiolelli, i nostri primi amici a Martellago, dopo esserci trasferiti dalla Svizzera.
La porta erano gli alberi e quindi era indispensabile a metà partita (che non era indicata dal tempo ma un certo numero di gol) cambiare campo, perché una delle due porte era sempre più larga.

Leggi tutto “Non vedo più ragazzini giocare al pallone”

Zigo Zigo Zago sò de Marteago passo par Capea dame el WiFi che me vojo coegar!

luca holy macCi siamo trasferiti a Martellago per circa 3 mesi.

Abbiamo tutto: acqua, elettricità, gas e una vista da CIA su tutto ció che succede nel mio paese quasi natale.
Ma ci manca l’ADSL.

Ora, ricevere l’ADSL in casa sembra essere la cosa più vicina al matrimonio: una volta che hai fatto il contratto devi restare fedele 12 o 24 mesi.
Non é concepito che uno voglia stare a Martellago per tre mesi. Martellago è per sempre.
L’Adsl é un rapporto che se inizi devi portare avanti con dedizione.
Il divorzio costa caro.
Ci credi in questo Adsl o é solo un amore fugace di inizio inverno?

Le alternative non via cavo telefonico sono uno stillicidio di limitazione di banda o tempo.
La Tre per esempio mi dà 100 ore al mese per 15 €. Non male, ma é come se ti dessero 100 ore di acqua calda al mese e se finisce iniziano a fartela pagare 2 € all’ora.
Le prime docce te le fai in scioltezza, man mano che si avvicina la soglia fatidica cominci a lavare in fretta le piante dei piedi, alla 95esima ora ti fai la doccia con poche gocce e dopo le 100 ore sei alle salviette umidificate.

Leggi tutto “Zigo Zigo Zago sò de Marteago passo par Capea dame el WiFi che me vojo coegar!”

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi