Google Adsense, guadagnare con le foto

Google AdsenseCon il mio post precedente forse ho acceso speranze di facili guadagni.
Non é così. Stavo dicendo che é possibile crearsi una piccola rendita, che calcolata negli anni diventa molto comoda.
Se aggiungo 100 foto di Parigi che mi fanno guadagnare 1 euro al mese, sono 12 euro all’anno e 120 per i prossimi 10 anni.
Poco? Ognuno faccia i suoi calcoli. Mettere online 100 foto e non toccarle più guadagnando 120 euro non é male.

Facciamo un esempio: 330 foto di Tallinn
Dal 1 gennaio 2007 ho guadagnato 138 U$ (circa 95 Euro).
Sono tanti i pochi? Se fossi un ingegniere spaziale e sapessi come si scrive ingeniere sarebbero pochi.
Siccome sono TripLuca che vuole arrivare a 40 anni e smettere di lavorare, sono tanti.
Sono 1000 Euro in 10 anni. Per quanto lavoro? Uno o due giorni a Tallinn a fare foto e qualche ora per mettere online le foto. Poi basta.

Ma occhio. Sono primo in Google sia in inglese che italiano con ricerche di foto a Tallinn, per cui ci sono parecchie visite.
E’ facile? No. E’ dal 2000 che metto foto online, e le mie varie gallery di foto sono prime in molte ricerche.
Tripfoto ha circa 40.000 accessi al mese.

Un altro esempio: TripPatagonia , dal 30 marzo 2004 ad oggi mi sono entrati 1132 U$ (808 euro). Sono solo 250 foto fatte praticamente in un giorno. Che dite, mi sono ripagato il lavoro?

E’ ovvio che altre gallery non hanno lo stesso successo. Le 300 foto della Birmania mi hanno fruttato solo 36 U$ da ottobre 2004. Poco interesse per il paese.

TripFabio mi dice che prende 2 o 3 dollari al mese con il suo sito.
Perché? Posso provare a dare alcune risposte:
– Il sito é relativamente nuovo, per cui non é entrato in molti motori o siti
– Ha di conseguenza pochi link in entrata (bassa link popularity)
– Non é fatto bene. Ci sono troppe pubblicità e nemmeno una foto in home page. Questo porta il visitatore ad andarsene, non a restare. E anche i motori vedono che é troppo pieno di pubblicità.
Quindi, Fabio, ti consiglierei di installare un sistema di gallery tipo Gallery (quello che uso in Tripfoto) che ti permetterà di presentare le foto in maniera più simpatica e anche di concentrarti sulle foto, non sul sito. Metterle online infatti richiede pochissimo tempo.

Guardate le foto di PaoloTripMaiTrop : bella, con belle foto e molte descrizioni. Invita a restare e vedere delle foto. La pubblicità c’é ma non é invasiva. Anche lui usa Gallery2.

Per concludere:
Adsense paga poco, ma paga.
Oppure, Adsense paga, ma paga poco.

– Ne vale la pena se già lo fate. Non inizierei un’attività del genere solo per fare soldi. Ma se lo fate ed é la vostra passione, fatelo bene e con costanza.
– Usate un sistema tipo gallery che vi facilita il lavoro.
– Mettete descrizioni attorno alle foto. Fate vedere che non sono buttate lì (non prendete esempio da me, ma da Paolo)
– Mettete poca pubblicità.
– Specializzatevi se possibile in un certo tipo di foto. Ormai foto generali di viaggi ce ne sono troppe. Per esempio fate solo foto di persone, o dettagli o tramonti. Staccatevi dalla massa.

E soprattutto:

Fate un bel sito pensando ai visitatori, non a Google.

7 risposte a “Google Adsense, guadagnare con le foto”

  1. Grazie per il link e vedo che cmq ti piace il lavoro che stiamo facendo, e pensare che la prima versione di PaoloTripMaiTrop l’hai fatta tu a casa mia che io non ci sapevo mettere mano……. grande ciao Paolo

  2. Bravo Luca, ci dai dei consigli utili e finalmente si sa quanto possa rendere adsense!
    Se solo riuscissi a usare wordpress in modo decente… 🙂
    E comunque si scrive ingegnere!! 😀
    Buon Natale

  3. non sapevo dell’esistenza di un programma per fare le gallery, grande Luca, ottimo consiglio….. A gennaio darò una restrutturatina al sito, vediamo cosa ci salta fuori.
    Ciao Fabio

  4. ma senti,li hai guadagnati e li hai ricevuti sul tuo conto bancario o li vedi solo sul tuo conto adsense?Perche’ leggendo il forum di assistenza adsense mi sembra che google non manda i soldi a nessuno…..un consiglio,prima di continuare ad incamerare entrate sull’account adsense,assicurati che te li mandino i soldi…potrebbe essere solo un’amara illusione quella del facile guadagno..

  5. é da anni che li guadagno e mi arrivano in banca.

    ” mi sembra che google non manda i soldi a nessuno…”
    avrai letto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi