TripLife 1.0 – Interviste – Paolo e Valeria Mai Trop (24)

TripLife 1.0 - Manuale per vivere e lavorare viaggiandoQuesto é un capitolo del libro che sto scrivendo online: TripLife 1.0 Manuale per Vivere e Lavorare Viaggiando.
Qui c’é la presentazione.
Mandami commenti, critiche e suggerimenti, mi aiuterai a scriverlo nel miglior modo possibile.
Questo capitolo si chiama:

Interviste – Paolo e Valeria Mai Trop

Quando si parte, improvvisamente ci si rende conto che di gente che vive viaggiando (o comunque relativamente inquieta) ce n’é un sacco.
Di colpo si smette di credere di essere mosche bianche e ci si ritrova a far parte di una specie di comunità in diaspora.

Ecco un’intervista a due irrequieti: PaoloTripMaiTrop e Valeria scritta ovviamente da Valeria portavoce ufficiale della ditta:

Leggi tutto “TripLife 1.0 – Interviste – Paolo e Valeria Mai Trop (24)”

Uncategorized

Uncategorized…e dato che abbiamo iniziato questa diatriba intercontinentale approfondiamola.
La questione da risolvere è: dopo tanti viaggi, siamo diventati più furbi o più cretini?

E  in particolare giudichiamo in base all’apparenza o aspettiamo di sapere di più?

Secondo me si fanno entrambe le cose, o almeno io, credo di fare così:
In primis faccio una scansione dell’aspetto, ne  traggo una serie di dati e li elaboro.
In base ai vari parametri, categorizzo il personaggio e lo piazzo in una delle 23 categorie alle quali appartengono gli esseri umani, ma é solo in Bozza, non faccio ancora Salva.

Il personaggio in questione, si ritrova così piazzato in un luogo preciso, dal quale ha comunque la libertà di spostarsi.
Se il contatto continua, ha la possibilità di dire o fare cose che gli permettono di essere scategorizzato e spostato in una categoria diversa.

Il piazzamento immediato post-scansione é limitante e ingiusto ma serve a tenere un minimo d’ordine nel panorama di personaggi che si incontrano per strada.
Non si possono mettere tutti in Cache in attesa di salvarli nel disco fisso o addirittura in qualche CD, perché la memoria virtuale é comunque limitata.

Quindi sì: giudico in base all’apparenza. Leggi tutto “Uncategorized”

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi