Io vedo la gente viva

Quasi come il bimbo di Sesto Senso “Io vedo la gente viva”  e ne sono attratto come un tafano dalla lampadina.

La riconosco dal fatto che non parlano sempre. Li vedi pensare.
Li vedi pensare duro e poi decidere che il binario non e’ una buona traccia da seguire.

No, non sono quelli che ballano, gli splendidi con i vestiti alla moda e le belle macchinine, non certo quelli degli spritz.
No, quelli sono sui binari, belli saldi.

I vivi le macchine le vendono e di vestiti ne hanno pochi.

Leggi tutto “Io vedo la gente viva”

Asia 2011

Manu chiamava Bangkok “home” e non tornava mai a Cancun senza un biglietto di ritorno per Bangkok perché aveva paura di restare incastrato in Messico.

A me però il concetto di “casa” dove non conosci nessuno dava i brividi.
Casa é dove hai gli amici, la famiglia.
Casa é dove se cadi stramazzato a terra qualcuno ti tira su e ti dà una mano a rialzarti.

Vero, ma casa é anche dove non vuoi più stare perché hai già fatto tutto, tutto é stato detto, nessuno ha più nulla di nuovo da dirti. E piove.

Casa quindi può  anche essere dove cadi stramazzato a terra dalla noia.
E’ calda, sicura, senza sorprese..come una tomba.
Lasciatemi per terra, và.

Leggi tutto “Asia 2011”

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi