TripGuida Birmania

guida birmania tempio
le quattro birmane dell’apocalisse

 

Questa é una guida che scrivo dopo aver passato due settimane in Birmania tra Marzo e Aprile 2013.
La Birmania é un paese che sta cambiando molto velocemente, per cui queste informazioni potrebbero essere incorrette o datate quando le leggerete.
Non ci troverete tutto (per quello usate una guida seria) ma copre la maggior parte degli aspetti più importanti per organizzare un viaggio.

Visto per la Birmania

Io l’ho fatto a Bangkok direttamente in ambasciata, ho pagato 800 bath (circa 20 euro), e ho aspettato due giorni. Esistono anche dei visti che emettono in giornata che costano di più, credo 1200 bath. Si deve comunque attendere il pomeriggio.

Farlo é molto semplice: andate in ambasciata birmana con due  foto tessera, la fotocopia del passaporto e il biglietto aereo stampato (anche se poi a noi non l’hanno chiesto).
Andateci verso le 9 del mattino, non serve prima.
Appena arrivati non mettetevi in coda (che é fino in strada, ma non vi riguarda ancora) ma andate fino agli sportelli a prendere il modulo. Sedetevi, godetevi l’aria condizionata e riempite il modulo. Poi mettetevi in coda (ora vi riguarda), consegnate, vi danno un numero, aspettate, vi chiamano, andate a pagare e dopo due giorni tornate.

Noi siamo restati in ambasciata una mezz’oretta per fare tutto.

Non mi risulta che i visti online funziono, ma verificate nell’ambasciata del paese dove siete, non si sa mai.

Stazione BTS : Surasak
Indirizzo : 132, Sathorn Nua Road, BANGKOK 10500
(662) 234-4698, 233-7250, 234-0320, 637-9406

Sito dell’Ambasciata Birmana a Roma.

 

 

Soldi

Occhio, non così facile come nel resto del Sud Est Asiatico.
Il trio perfetto e inseparabile:

 

1) Dollari americani

Gli alberghi si pagano sempre in dollari per cui DOVETE averli. E fate attenzione che siano IPER SUPER MEGA PERFETTI. Non accettano dollari anche leggermente difettati. Mi spiego: se hanno anche un segno infimo di una cacca di mosca che poi per vergogna ha pulito la cacca con lo spray ed é rimasto un pixel di alone impercettibile, non li vogliono.
Inoltre rifiutano le banconote più vecchie del 1996 (meglio stare su quelle dal 2003 in poi) e tutte quelle (vecchie o nuove) con numero di serie che inizia per CB, BC, AB o TRIP.
Non scherzo (a parte il Trip).
A Bangkok abbiamo cambiato dicendo “dollari per la Birmania”, e hanno capito. In Italia credo che sarà più difficile!

 

2) Euro

Usateli per cambiarli in Kyat (circa 1100 per un Euro).
Vanno bene anche se non sono perfetti, ma perché rischiare? Portate delle banconote di buona qualità e siete tranquilli.

 

3) ATM

Adesso é possibile ritirare soldi dai bancomat, ma non é facile. Ce ne sono relativamente pochi e spesso non sputano fuori nulla.
Meglio non contare mai sui bancomat. Portate contante sufficiente o rischiate di trovarvi a terra.

Con le carte di credito si può pagare in pochissimi posti.

 

guida birmania bimba
Bambina birmana che massaggia un gatto da combattimento*


 

Arrivo in aeroporto

Noi siamo atterrati a Mandalay arrivando da Bangkok con AirAsia.
Cambiate i soldi prima di uscire dalla zona bagagli.  Hanno il cambio migliore di tutta la Birmania. Strano ma vero.
Un taxi costa circa 12 euro, mentre un posto in minivan 4. Entrambi vi portano all’Hotel, solo che il minivan fa il giro di tutti gli hotel dei passeggeri. Se siete gli ultimi aspettate parecchio.
In generale l’arrivo é molto tranquillo, senza gente che stressa troppo o panico da novità.
Nell’aria noterete subito una certa calma.

 

 

Trasporti

Per i trasporti da città a città avete due scelte: comprare i biglietti alla reception e sperare che sia il prezzo giusto e una buona compagnia, o cercare direttamente voi le agenzie o le compagnie di bus. Non vi so dire cosa conviene. Noi abbiamo preso sempre all’Hotel e ci é andata bene, vi consiglio di fare la stessa cosa.

Non ho mai preso il treno, da quel che ho capito é o caro o scomodo. In alcuni tratti ci sono dei battelli, ma anche in questo caso non ho esperienza.

I bus sono molto vari: da belli a brutti e scomodi. La cosa peggiore non sono i sedili ma i video musicali in TV. Vi può capitare di avere problemi per fare i bisogni: nel viaggio Bagan-Inle Lake sono dovuto andare nella casa di un vecchio saggio e chiedere se potevo onorare il suo albero, quello maestoso, dopo la capanna. Mi ha detto “va a cagare vecchio mio, che la pace sia con te”.

guida birmania bus
Il nostro bus da Mandalay a Inle Lake

 

 

Dormire in Birmania

Ho dormito in questi Hotel:

Royal City Hotel a Mandalay, Floral Breeze a Bagan, Joy Inn e Remember Inn a Inle Lake, Chan Myaye Guest House a Yangoon.
Nei link trovate le mie recensioni molto approfondite e parecchie informazioni complementari.

In MyanmarCheapAccommodation.com, trovate vari hotel di fascia bassa con i prezzi aggiornati mese per mese. Lo gestisce Ale, uno di noi che chiama gli Hotel regolarmente. E’ solo in inglese.

Se siete abituati ai prezzi del Sud Est Asiatico, dimenticateli, gli alloggi in Bimania costano di più. Molto.

 

hotel rememberinn inle lake birmania-4
La nostra stanza al Remember Inn di Inle Lake

 

 

Mangiare in Birmania

Non male ma non é la Thailandia rispetto alla quale si spende poco più ma la scelta é molto più limitata.

Bere: la birra costa pochissimo, siamo sull’euro per una bottiglia da litro.
Una bottiglia di whisky (mai provato) costa anche solo 5 euro.

 

 

cibo in birmania
A Bagan, tutto questo costava 3 euro a testa.


canna da zucchero birmania
succo di canna da zucchero spremuto al momento

 

Acquisti in Birmania

Non sono un esperto, ma di base si trovano: lacche, giada, rubini, varie pietre preziose, artigianato  e dipinti di media qualità (anche se Bali é un’altra cosa).
Starei lontano da pietre preziose a meno che non le conosciate bene.
Se vedete delle belle monete d’argento coloniali, lasciatele perdere perché probabilmente sono di bronzo. Io mi sono fatto fregare, ho fatto verificare a un negozio di argento e sono dovuto tornare dal malfattore e minacciarlo di mandargli esperti italiani per la transizione verso la democrazia. Mi ha restituito i soldi (quasi tutti, con una parte ho comprato una pipa).

 

guida birmania truffe

 

 

Internet in Birmania

Lento e instabile. Vari Hotel e ristoranti ce l’hanno, ma tra corrente che salta in mezza città e connessioni da 1 Mbps condivise da 50 camere non dite mai a casa: “ti chiamo alle 8 con Skype”. Un bel “ti mando un mail senza immagini appena riesco” é più onesto.

 

angry birm
Angry birds con bambini di Bagan

 

iBirm
iBirm

 

Telefono in Birmania

Aggiornamento fornito da  Dome a Febbraio 2014

Esiste una sola sim card disponibile ed è della MPT.
Costa 115000 kyat ossia sugli 85 €.
Ha incluso un credito di 5000 kyat (3,6 €)

chiamate: 50 kyat/minuto (0,04 €)
internet: GSM 2 kyat/minuto (0,001 €)
WCDMA/UMTS: 4kyat/minuto (0,002 €)
A fine dicembre era apparso un articolo sul giornale in cui si diceva che avrebbero “aperto le antenne” alle compagnie estere (roaming).

 

 

I Templi

Tanti da non poterne più, ma se saltate la Shwedagon pagoda a Yangoon perché non ne potete più, é come rifiutare una notte con Pamela Anderson del 1994 perché non ne potete più della Pina Mariutto nel fior fiore dei suoi 48 anni.
Pazzi.

 

guida birmania Shwedagon pagoda
La Shwedagon pagoda a Yangoon

 

guida birmania monaci
Like the boss…

 

guida birmania I feel buddh
I feel Buddh (altrimenti detto il Buddha funky)

 

Truffe

E’ un paese molto tranquillo e i truffatori non sono molto avanzati. Non dico che nessuno tenterà di estorgervi qualche Kyat (si pronuncia giat) in più ma hanno la tendenza a non provarci troppo.

 

 

Come chiedere informazioni sulla Birmania

 

A Yangon ho conosciuto Gabriella che vive in Birmania da 15 anni e ci fa da Esperta su Adormo Social Bookings.
Qualsiasi domanda potete farla a lei qui:

http://social.adormo.com

AdormoCopertinaFBYangon

 

 

Conclusione

Bella guida, concisa e senza fronzoli no? Se volete stamparla disabilitate le foto nel browser e siete a posto.
Per domande  e approfondimenti lasciate un commento!

 

 

Shwedagon pagoda pulci
Yangoon. Spulciamento stradale? Cacca di uccello in testa?

 

guida birmania bimbi
Bambini a Inle Lake

* gatto da combattimento: battuta.

4 risposte a “TripGuida Birmania”

  1. Ciao Luca,
    Una news sui visti: da agosto è possibile fare la evisa, costa 50$ americani e vale solo se si vola a Yangon.
    Ma non serve più aspettare a Bangkok 🙂

    Grazie per la guida, giovedì parto per la Birmania!

  2. ciao, con il tempo come ti sei trovato?…caldo al limite dell’umano o una cosa a cui si puó resistere?…volevo andare a metà marzo per circa 20 giorni, ma sono indeciso…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *