Come funziona il Bitcoin, semplice semplice, cioè proprio la base

Dopo mesi di immersione nel mondo delle criptovalute ho finalmente avuto l’Illuminazione da Metafora e sono pronto a spiegarvi cos’è la Blockchain.

In poche parole e con un esempio semplice.

Premessa

La Blockchain è la tecnologia sulla quale si basa il Bitcoin, che è solo una delle possibili applicazioni, e infatti prevedo e vedo e prevedo che nei prossimi anni ne vedremo delle belle.
Quindi, è importante capire di cosa si tratta.
E ve lo spiego con una storiella.

IL CANE DI UGO

Ugo vive in un paesino di 100 abitanti dove tutti si conoscono.
Un giorno va nel bosco, trova un cagnolino abbandonato e decide di portarlo a casa.
Lo chiama Fido.
Quando arriva al villaggio incontra Tony che gli chiede:
– “di chi è questo cane?”
– “è mio, l’ho trovato nel bosco e lo chiamerò Fido”
– “ok”
Poi incontra Piero, Gianni e Maria e dice loro del fatto.
Nel giro di poche ore tutto il villaggio sa che Fido appartiene a Ugo.

Il giorno dopo Beppe, che è un disonesto arrogante, va da Ugo e gli dice:
– “Hey, dammi quel cane, è mio!”
– “No, è mio, lo sanno tutti”
Arrivano Tony e Piero che confermano di aver visto e la disputa muore sul nascere.
Beppe dice di averlo perso nel bosco ma siccome nessuno aveva mai visto il cane prima d’ora, non viene creduto.

Ecco, questa è la Blockchain:
La proprietà del cane non è certificata al Comune o da un Notaio, ma da tutti.

E’ come se tutti nel villaggio avessero in tasca una lista indelebile che contiene tutte le proprietà di tutti. E ad ogni modifica tutti andassero ad aggiungere una riga, ma nessuno può cancellare nulla.

In realtà è più complesso ma il concetto di base, quello che ancora sfugge a molti, è questo.

L’unica differenza col villaggio è che oggi grazie alla crittografia è possibile replicare questo modello all’interno di un network mondiale.
Il villaggio può avere un miliardo di persone sparse in giro per il mondo.

Questo Bitcoin è mio perché è scritto nella Blockchain che è mio, e milioni di persone hanno tutta la copia della Blockchain sul loro computer e nessuno è in grado di modificare questo dato.

Solo io posso venderlo.

Come Ugo può vendere il cane perché la sua faccia nel villaggio è unica e se lo fa in piazza tutti lo vedono e lo segnano sulla lista, così io posso vendere il mio Bitcoin perché sono in possesso della chiave privata.

Qui stiamo già entrando più nel profondo del concetto e non è lo scopo di questo articolo.
Voglio solo far capire la base della base della base: il network sa che è mio e nessuno lo può cambiare.

Solo io.

O un hacker che mi entra nel computer.

Quindi non solo io.

Vabbè.

Commenti Facebook

Iscriviti per ricevere una mail quando scrivo un nuovo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *