TripLife 1.0 – Le Opportunità del 2018 (35)

TripLife 1.0 - Manuale per vivere e lavorare viaggiandoQuesto é un capitolo del libro che sto scrivendo online…da nove anni (si, mi sono preso una bella pausa!):
TripLife 1.0 Manuale per Vivere e Lavorare Viaggiando.
Qui c’é la presentazione.
Mandami commenti, critiche e suggerimenti, mi aiuterai a scriverlo nel miglior modo possibile.

Questo capitolo si chiama:

Le Opportunità del 2018

Ricordi il capitolo con le opportunità del 2009?  Da allora il Web 2.0 si è consolidato e centralizzato.
Abbiamo assistito al completo fallimento di internet come mezzo di democratizzazione e decentralizzazione.

È tutto in mano a poche corporazioni come Facebook e Google.
È l’era delle piattaforme come Airbnb ed Uber.

Creano mercati, ci attirano con promesse di vita libera e felice e finiamo a fare i dipendenti senza diritti e sicurezze.

Ci spremono ma si fermano alla goccia che ci farebbe morire, perché hanno bisogno di noi vivi.
Siamo noi infatti che mandiamo avanti i loro mercati.

Senza di noi sarebbero scatole vuote.

Ho una visione molto negativa di tutto ciò.

Queste corporazioni sono in molti casi ormai più potenti degli Stati e li stanno infiltrando.
Gli Stati sono inefficienti, si trascinano ed affondano a forza di carte bollate, leggi scritte male, corruzione e così via.

Google è invece di un’efficienza mostruosa.
Mentre per farmi il passaporto in Questura devo ancora andare fisicamente in Posta e riempire a mano tre volte il bollettino per il pagamento, Google ha messo in piedi l’intelligenza artificiale.

Il gap è di 50 anni. Gli Stati non hanno speranze.

Fino a poco tempo fa credevo che gli Stati potessero permettersi questa inefficienza in quanto hanno il monopolio della gestione di alcuni aspetti della vita civile, pazienza se sono lenti.

Ma poi Airbnb ha detto no al nostro governo. Ha detto “no, non rispetto la legge, non ho un’organizzazione stabile in Italia“.
Una ditta estera ha detto di no ad un Governo, senza conseguenze.

E ho capito una cosa che prima non mi era chiara: il vuoto lasciato dallo Stato viene riempito dalla tecnologia.
Il mercato degli affitti residenziali, distrutto da leggi inefficienti, si è buttato su Airbnb ed Airbnb ha preso in mano una parte molto importante della nostra economia.

E questo sta succedendo in tutti i settori: fanno leggi per la privacy che rendono tutto più difficile per le persone normali mentre Google e Facebook fanno quello che vogliono con i nostri dati.

È una guerra tra un esercito medievale e droni intelligenti.
Non c’è storia, non ci può essere storia.

E lo Stato, che in teoria saremmo noi, non ci può più proteggere.
Quell’esercito medievale che si è preoccupato più della propria sopravvivenza che della propria efficienza, e che ha vissuto godereccio sulle nostre spalle, tra poco capirà che la lotta è patetica e si piegherà ai nuovi padroni.

E a noi non resterà più nulla.

La tecnologia che doveva liberarci, ci schiaccerà molto meglio di come sia mai riuscito a fare lo Stato mafioso ma inefficiente.

E, come appunto fanno le piattaforme, non avremo nemmeno la consolazione di morire, ci terranno in vita al limite.

E rimpiangeremo la Fiat, contro la quale almeno potevi scendere in piazza, ottenere le ferie, la pensione, la liquidazione, la copertura sanitaria eccetera.

Scendi in piazza contro Amazon, vai.

E quindi?

E quindi la decentralizzazione.

Sì, la blockchain aperta (non quella privata) e tutti quei protocolli che stanno rendendo possibile togliere la gestione della fiducia e dell’autorità alle corporazioni e ai governi e darla al network, alle persone.

Ma occhio, è tecnologia, quindi agnostica.

Non è buona o cattiva di per sé, può andare in qualsiasi direzione.

Ed ecco qui la tua opportunità, immensa.

Sta iniziando una lotta per il controllo della decentralizzazione.
Ci si stanno buttando le aziende, le banche, i governi e le persone.

Intere industrie verranno rivoluzionate così com’è successo con internet.
Acquisisci competenze, studia, analizza, inizia a collaborare con qualcuno (per esempio con noi ) e cerca di piazzarti dalla parte di chi la cavalca e non la subisce.

Perché questa volta la scelta è tra povertà e ricchezza, non esiste più la via di mezzo.

Inizia a ragionare in termini di cicli veloci ed esponenziali

devi entrare alla fine del Lag ed uscire prima dell’Equilibrio (in alto, Stable Equilibrium).
In quella fase lavori poco e guadagni tanto. Prima e dopo lavori tanto e guadagni poco.

Il tuo nuovo skill dev’essere annusare nell’aria l’inizio del prossimo ciclo tecnologico (questi cicli sono sempre più veloci) esattamente come chi ha indovinato il Bitcoin o ha preso l’Ethereum in fase ICO.

È lo skill dei prossimi 10 anni: analizzare i trend e scommettere (con lavoro o denaro) sul prossimo.

Inizia da lui (puoi attivare i sottotitoli in italiano)

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *